La Certificazione dopo il Collegato Lavoro PDF Stampa E-mail

"Con la nuova formulazione dell'art. 75 del D.lgs. 276/2003 il fine della certificazione diventa il ridurre il contenzioso in materia di lavoro  e non più solo in materia di qualificazione del rapporto di lavoro .  Adesso potrebbe essere certificabile un trasferimento o un cambio di mansioni o tante altre causali in materia di lavoro e questo avrebbe sicuramente un maggiore effetto deflattivo del contenzioso ed assicurerebbe una diffusione maggiore dell'istituto. D'altra parte, in caso contrario, non si capirebbe la modifica del dettato letterale"  Rossella Schiavone  

Luigi de Angelis scrive di modesta vigoria della certificazione che resta tale anche dopo il collegato lavoro e rimanda a quello che è stato definito effetto stand by  da parte di Luca Nogler. Ma è proprio così?